20° anniversario

martedì 7 gennaio 2020

Emergenza Coronavirus: il nuovo Dpcm sospende ulteriori categorie di servizi e attività commerciali

venerdì 13 marzo 2020
Dal sito www.protezionecivile.gov.it


12 marzo 2020

In allegato al decreto l'elenco delle attività di commercio al dettaglio e dei servizi alla persona che possono restare aperti

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha firmato un nuovo Decreto che contiene ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Coronavirus sull'intero territorio nazionale.

Il provvedimento, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus, prevede la sospensione di ulteriori categorie di servizi e attività commerciali, a eccezione di quelle che prevedono la vendita di generi alimentari e di prima necessità, edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie. In questi esercizi deve comunque essere garantita la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

Restano garantiti, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, i servizi bancari, finanziari, assicurativi nonché l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.

Per le attività produttive e professionali che devono continuare a garantire la propria attività, il decreto prevede ulteriori raccomandazioni.

Il decreto, infine, contiene anche nuove indicazioni per le Pubbliche amministrazioni e sul tema dei trasporti.
DPCM 11 marzo 2020.pdf

Size: 320,08 KB
Date: 13/03/2020 10:26:46

Oltre 200 volontari della Protezione Civile Ana in prima linea per l’emergenza Coronavirus

venerdì 13 marzo 2020
Dal sito www.ana.it




Su richiesta del Dipartimento nazionale di Protezione Civile e della Direzione Regionale della Protezione Civile Regione Lombardia, i volontari della Squadra logistica Ana, appartenenti alla Colonna Mobile Regionale, dallo scorso 26 febbraio sono quotidianamente attivati su vari fronti, in prima linea, per l’emergenza coronavirus.

In totale sono impegnati più di 200 volontari, per la maggior parte in Lombardia e la restante in Emilia Romagna.

In Lombardia operano all’Ospedale Papa Giovanni XXII a Bergamo, nel presidio presso gli ambulatori medici in Vallecamonica, al centralino del Numero Verde di Monza e in diverse attività a Milano – in particolare all’Ospedale Niguarda -, Luino, Pavia e in provincia di Varese, dove i volontari dell’Antincendio Boschivo sono stati impegnati anche nello spegnimento e nella bonifica di un incendio a Lentate-Sesto Calende.

I volontari hanno provveduto ad installare tende pneumatiche attrezzate per effettuare il triage sanitario all’interno delle Case circondariali lombarde (Opera, Bollate, Vigevano, Pavia, Voghera, Monza, Milano San Vittore, Milano Beccaria, Busto Arsizio, Varese, Lecco, Lodi, Cremona, Bergamo, Como, Brescia Verziano, Brescia Mombello e Mantova). Nel lodigiano hanno anche fornito generi di conforto per il personale addetto ai posti di blocco all’ingresso della Zona Rossa e hanno preparato e consegnato cento letti completi di lenzuola, cuscini, federe e coperte; oltre al recupero, il trasporto e la consegna di mascherine ad Ispefali.

In Emilia i volontari Ana supportano la struttura di accoglienza presso l’Aeroporto Militare di Podenzano (Piacenza), il montaggio delle tende per triage e Guardia medica agli ospedali di Reggio Emilia e di Parma.





Nuovi apparati radio

sabato 22 febbraio 2020
Di recente, 2 squadre della PC A.N.A. della Sezione di Vicenza - "Monte Pasubio" - Valchiampo e Grisignano - hanno implementato il loro parco radio con l'acquisto complessivo di 19 nuove radio digitali (portatili e veicolari).
Grazie a questo passo, il parco radio della nostra Sezione ha raggiunto un totale di 95 apparati a supporto delle TLC ANA.



2487882 visite

TrasmissioniAnaVicenza

Tel: 3470960980
Email: info@trasmissionianavicenza.it