BOMBA DAY 2011

Domenica 23 ottobre 2011 l'ordigno bellico rinvenuto nel cantiere di Borgo Berga, a sud del nuovo tribunale, è stato reso inerme dai militari del secondo reggimento guastatori di Trento
Senza il pericolo che vi siano eventuali imprevisti, la zona interessata all’evacuazione è stata delimitata nel raggio di 300 metri.
516 le persone che hanno dovuto lasciare le proprie case per qualche ora a partire dalle ore 8.30
Case, negozi e strade, così come stabilito nel corso di una delle tante riunioni tenutasi in Prefettura, sono state tassativamente rese deserte, e si è provveduto a monitorare edificio per edificio contro eventuali sciacallaggi.
L’area è stata inanimata mentre i militari hanno reso inerte l’ordigno bellico rinvenuto nel cantiere a sud del Nuovo Tribunale di Vicenza, per trasportarlo in un secondo momento in una cava di Orgiano, dove verrà fatto brillare.
L'ordigno, lungo 1 metro e 20, del diametro di 30 centimetri e pesante 128 chili, risale probabilmente al bombardamento del maggio 1944 su Vicenza.

Il 18 Ottobre 2011, a seguito di una riunione presso il comando della Polizia Locale la nostra squadra con quella degli Alpini di Vicenza città è stata chiamata ad aiutare gli agenti per iniziare la fase di avviso a quei cittadini che sarranno coinvolti all'evacuazione.

2323174 visite

TrasmissioniAnaVicenza

Tel: 3470960980
Email: info@trasmissionianavicenza.it